· 

Kuzumoci Dolce

Foto: Kuzumoci dolce
Kuzumoci
Kuzumoci è in Giappone una merenda popolare.
Kuzu è una pianta rampicante, con la sua radice, si ottiene una farina.
Riscaldando la farina di kuzu con dell acqua si ottiene una pasta glutinosa che prende il nome di "moci".
Il moci di kuzu è più leggero rispetto al moci di riso.
Dopo aver riscaldato la pasta di kuzu  immergetela (ma non a lungo) in acqua fredda.
La pasta deve rimanere trasparente.
 
Messcolate la farina di soia, Kinako e lo zucchero ,nel rapporto di 1:1, aggiungete un pizzico di sale.
con questa farina infarinate i cubetti di kuzu.
 
Oggi ho preparato la kuzumoci senza lo sciroppo di zucchero nero.
Se volete lo sciroppo di zucchero nero....

 

Riscaldate lo zucchero nero e con la stessa quantita di acqua per 3 minuti.

Ingredienti per 2 persone

  • 35 g di Farina di Kuzu
  • 10 g di zucchero
  • 150 ml di acqua
 
  • 30 g di farina di soia, Kinako
  • 30 g di zucchero
  • Pizzico di sale
 

 

  • Acqua a ghiaccio in una ciotola grande
  • Farina di kuzu
  • Farina di soia, kinako
  • Zucchero

 

Farina di kuzu  

Dal tubero si ricava un tipo di fecola, molto costosa, che in Oriente viene usata anche per scopi medicinali.

Farina di soia, kinako  

Si usa per preparare i dolci giapponesi aggiungendo zucchero.


Prepariamo!

1. Mettete la farina di kuzu e lo zucchero e mischiateli in un tegame.   

2. Versate l'acqua nel tegame. Mescolando accendete la fiamma forte.  

3. Mescolate continuamente la farina di kuzu e l'acqua. Dopo circa 3 minuti, la pasta sarà diventata trasparente e glutinosa. Spegnete la fiamma.  

4Ponete la pasta su un piatto. e  subito immergetela  in una ciotola piena di acqua fredda.  


5. Togliete la pasta dall'acqua.  

6. Tagliate la pasta a cubetti.  

7. Immergete di nuovo  i cubetti della pasta di kuzu nell'acqua fredda e scolateli subito.  

8. Mescolate la farina di kinako con la stessa quantità di zucchero, infarinate i cubetti della pasta di kuzu.  


Foto : Kuzumoci e un tazza di té verde
Kuzumoci Dolce con un tazza di té verde.

Scrivi commento

Commenti: 0