· 

Sarde cotte con Umeboshi

Un secondo piatto classico giapponese. L'acido citrico dell'umeboshi toglie la tua stanchezza. In estate mangiatele  fredde.  Si possono conservare nel frigo per 3-4 giorni .


Ingredienti  per 2-3 persone


6  sarde pulite, senza testa e interiora
2  umeboshi
3-4 pezzi di zenzero  sbucciato tagliato sottile
4 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di mirin
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di sake

 

100 ml di acqua

Umebohi è una prugna acerba conservata sotto sale con foglie di shiso rosso(basilico giapponese). 

Zenzero.Radice bitorzoluta dal forte aroma e dal sapore pungente.

Sake. Vino di riso giapponese. Elimina l'odore dei prodotti alimentari (carne e pesce).Ammorbidente degli ingredienti. Arricchisci il sapore.

 

Velocizza la cottura dei cibi. 

Mirin è  un vino di riso, dolce e liquoroso.  Si usa solo come ingrediente. Dona lucentezza al cibo. Previene la disidratazione del cibo.  



Prepariamo!


1. Pulisci le sarde con la carta di cucina per togliere le squame. Asciuga le bene.  

2. Sbuccia lo zenzero e taglialo a fettine sottili. Togli i semi degli umeboshi e tagliali a pezzi.  

3.  Scalda la salsa di soia, mirin, zucchero , sake  e acqua in un tegame. Quando bolle, metti le sarde ,lo zenzero e l'umeboshi. Cuoci a  fuoco medio.  

4. Dopo 10 minuti, di cottura, il piatto è pronto! Per rendere più saporito il piatto , riscaldatelo una seconda volta.  


Scrivi commento

Commenti: 0