Soba

 Soba  sono spaghetti preparati con farina di grano saraceno.

 

Quando ho mangiato per la prima volta i pizzoccheri, ho pensato " Ho trovato Soba italiano!". 

 

Oggi prepariamo "Zaru soba", pasta asciutta fredda. Si puccia il soba nella salsa fredda.

 

Zaru significa cesto di bambù usato per scolare la pasta.

Ingredienti per 4 persone

320 g di soba (pasta asciutta)

 

100 ml di salsa di soia

27 ml di mirin

20 g di zucchero

 

40 g di Katsuobushi (tonno escicato)

1l di acqua

 

aromi: 1-2 cucchiaini di porro o erba cipollina tritato,

1-2 cucchiaini di wasabi, daikon grattuggiato.

 

 

soba

Katsuobushi. scaglie di tonno essiccato.

erba ciollina

wasabi


Prepariamo

1. Mettete la salsa di soia , mirin e zucchero nel tegame e scaldatela con fuoco dolce  finché si scioglie lo zucchero.

2.Mettete 1l di acqua e Katsuobushi, accendete il fuoco forte, far bollire per circa 10 minuti, scolate poì il brodo togliendo il katsuobushi.  

Mischiate 100 ml della salsa 1. e 300 ml di brodo di katsuobushi. Raffreddate la salsa nel frigorifero

3.Preparate una pentola di acqua bollente abbondante, mettete il soba e bolliteli per il tempo indicato sulla confezione del soba. Prendete a parte 2-3 bicchieri di acqua per allungare la salsa per poterla bere dopo aver mangiato i spaghetti.

4.Scolate i soba e lavateli bene con acqua per togliere l'amido.


Dopo avete mangiato i soba, aggiungete l'acqua che bollito i soba nella tazza della salsa, sarà buon brodo. Si chiama "sobayu". "Yu" significa acqua calda.

Scrivi commento

Commenti: 0