· 

Zaru Soba

I Soba  sono spaghetti preparati con la farina di grano saraceno.

 

Quando ho mangiato per la prima volta i pizzoccheri, ho pensato " Ho trovato il Soba italiano!". 

 

Oggi prepariamo il "Zaru soba", spaghetti freddi che dovranno essere pucciati nella salsa (soba tsuyu).

Zaru tradotto in italiano significa "cesto di bambù".


Ingredienti per 4 persone


  • 320 g di soba (pasta asciutta)

 

Sobatsuyu, Salsa per Soba

 

  • 40 g di Katsuobushi (tonno essicato)
  • 1 l di acqua
  • 100 ml di salsa di soia
  • 27 ml di mirin
  • 20 g di zucchero

 

 

 

aromi

  • 1-2 cucchiaini di porro o erba cipollina tritata,
  • 1-2 cucchiaini di wasabi e daikon grattugiato.

 

 

Soba. sono vermicelli di grano saraceno.  

Katsuobushi. 

Filetto di tonnetto essiccato. Questo ingrediente è fondamentale per la preparazione del brodo di base della cucina giapponese (dashi).  

Mirin. é un vino di riso, dolce e liquoroso.  Si usa solo come ingrediente. Dona lucentezza al cibo. Proviene dalla disidratazione del cibo.  

Tubetto di wasabi.  

 il wasabi è il rafano giapponese.

è di colore verde con una piccantezza  e un aroma  diverso rispetto al rafano italiano.


Daikon; Grosso ramolaccio bianco dalla forma di un'enorme carota(daikon significa grossa radice.)

Daikon grattugiato. 
Sbucciate e grattugiate un pezzo: 4-5 cm di daikon.


Prepariamo!


1. Preparazione di Kaeshi(base della salsa per i soba).

Mettete la salsa di soia , il mirin e lo zucchero nel tegame e scaldatelo a fiamma bassa.  finché non si scioglie lo zucchero.

2.Preparazione di Dashi(base della salsa per i soba)

 Mettete 1 l di acqua accendete il fuoco.Fate bollire l'acqua e aggiungete il katsuobushi. Aspettate circa un minuto e chiudete il fuoco. Dopodichè (dopo due min circa)il katsuobushi comincerà a scendere. dopo aver aspettato filtrate il brodo.

Mischiate 100 ml della salsa kaeshi (passaggio 1) e 300 ml del brodo che avete ottenuto. Raffreddate la salsa nel frigorifero

3.Bollire i Soba.

 Preparate una pentola d'acqua bollente, mettete i soba e bolliteli per il tempo indicato sulla confezione del soba. Prendete a parte 2-3 bicchieri d'acqua per allungare la salsa e poterla bere dopo aver mangiato gli spaghetti (sobayu).

4.Scolate i soba e lavateli bene con l'acqua per togliere l'amido. infine serviteli su un cesto di bambù  e con una tazza con la salsa che avete preparato (aggiungete  del porro o del daikon   ma se preferite  sapori più forti aggiungete dello zenzero o del wasabi)


I soba possono essere mangiati insieme al tenpura e al dashimaki tamago (trovate le ricette sul blog!)

Scrivi commento

Commenti: 0